Questo sito utilizza cookies per memorizzare informazioni sul tuo computer. Alcuni sono fondamentali per il funzionamento del nostro sito, altri ci aiutano a migliorare l’esperienza degli utenti. Utilizzando questo sito, acconsenti all'uso di questi cookies. 

fbyoutube1

Inaugurazioni

Inaugurazione classi prime scuola "S. G. Bosco" Latignano (PI)

inaugurazione 1 latignanoc

 

 

Articolo da "LA NAZIONE" 27 Gennaio 2015

 

Inaugurazione della scuola di Monticello

di Marco Orsi

Venerdì 31 gennaio 2014: inaugurazione della scuola Senza Zaino di Monticello, dove sono stato invitato.  Le insegnanti e gli alunni, assieme alla dirigente Cinzia Machetti, avevano preparato tutto al meglio:  una cerimonia ufficiale con i rappresentanti delle autorità locali ovvero sindaco, presidente della provincia, presidente dell’unione dei comuni, inviato della fondazione Bertarelli (che contribuisce all’iniziativa).  C’era anche Patrizia Matini del Gruppo Promotore e responsabile della “zona Amiata” per la rete.

2014-01-31 12.30.00

Oltre la cerimonia con i vari interventi inframezzati da piccole performance musicali degli alunni, è stato davvero bello visitare gli ambienti scolastici tipici di Senza Zaino.  Il “funzionamento” delle varie aule veniva spiegato in modo competente dagli stessi alunni.  Ricordo Giulia che ci ha spiegato  che  per gli alunni di 3a, 4a, 5a  erano a disposizione 2 aule: quella dell’area linguistica e antropologica e quella di matematica e scienze (la scuola è composta da 2 pluriclasse), mentre la 1a e la 2a costituivano un solo gruppo lavorando in un’altra aula (in tutto 41 alunni).  Giulia ci ha mostrato anche il lavoro con gli schedari di matematica e la card  che viene utilizzata per registrare le attività che via via autonomamente ciascun alunno svolge.  La card prevede anche una semplice autovalutazione ed è visionata periodicamente dalla maestra.  Kim, un altro alunno, ci ha mostrato e spiegato una molteplicità di strumenti didattici, come il dettato con i cartoncini e il quaderno di legno, ha fatto anche vedere come funziona la chiave per andare alla toilette.  Mariam ci ha intrattenuto sulle varie aree di cui è composto l’ambiente classe, spiegandoci: ad esempio l’agorà è il luogo dell’incontro di inizio mattina e il luogo della lettura durante la giornata (ci si può andare in non più di quattro), poi c'è la zona tavoli, i minilaboratori, l’angolo del computer.   Francesca da parte sua ha spiegato come è organizzata la mensa  e come nella scuola sono ripartite le varie responsabilità.

L’impressione che ho avuto è quella di un gran lavoro dei docenti che si sono effettivamente inseriti nel cammino delle scuole Senza Zaino.  Lo si percepiva dalla visione dell’organizzazione degli ambienti ma soprattutto dalla consapevolezza espressa e dal coinvolgimento effettivo degli alunni in grado di capire e dar conto del funzionamento dell’aula e del significato delle attività che vi si svolgono quotidianamente.  Questa consapevolezza è la base che fonda uno dei nostri principi ovvero la responsabilità:  è l’idea che la proprietà della classe, il cosa si impara e il come ci organizziamo piano piano passa nelle mani dei bambini e dei ragazzi.  E’ in questo modo che si inizia ad intravvedere una scuola nuova…

Contatti

Istituto capofila della Rete Senza Zaino 

Istituto Comprensivo Statale "G. Mariti"

              Corso della Repubblica 125, 56043 Fauglia, Pisa
                        Telefono 050650440 fax 050650723

Email: senzazaino.scuola.comunita@gmail.com

Sostenitori e Partner

LogoRegioneToscana        logoFondazioneCrl         2009 04 3 11 43 17

 

Joomla templates by Joomlashine